Studios

BARRIE_HO

BARRIE_HO_archmarathon

Fondata nel 1999 da Barrie Ho MH, la BARRIE HO Architecture Interiors (BHA) è uno Studio regolarmente iscritto all’Ordine degli Architetti di Hong Kong e all’Associazione degli Studi di Architettura (AAP), così come al Registro dei Consulenti di Architettura (HKIA List) (AAP List) del dipartimento di Servizi di Architettura di Hong Kong, oltre ad essere Membro Ufficiale del Green Building Council di Hong Kong.
Mosso da una particolare filosofia progettuale, “l’Unificazione della Diversificazione”, nel corso degli ultimo 15 anni la BHA ha lavorato ad un ampio spettro di progetti nei seguenti ambiti: Architettura Istituzionale & per la Comunità, Conservazione e Restauro del Patrimonio Architettonico, Urbanistica delle Metropoli, Architettura Corporate, Architettura dell’Ospitalità, Centri Commerciali, Architettura Residenziale e Paesaggio Urbano.

Main projects:
Museum for Contemporary Living @ Huizhou, PRC 2014
Hong Kong Federation of Women T.S. Kwok Service Centre @ Hong Kong 2013
Skynet for Logo Square @ Hong Kong 2013
City Art Square@ Hong Kong 2008
Communal Park for Institute of Vocational Education Shatin @ Hong Kong 2012
Headquarters of HKCAAVQ and ERB@ Hong Kong 2013
The Mercer, Boutique Hotel @ Hong Kong 2012
Cantonyama@ Hong Kong 2012
Home Square @ Hong Kong 2012
iCube @ Zhuhai, PRC 2012

www.barrieho.com


SUPERMACHINE STUDIO

SUPERMACHINE_STUDIO_archmarathon

Pitupong Chaowakul é l’unico fondatore dello studio di progettazione Supermachine Studio avviato nel 2009. Costantemente impegnato su svariati tipi di progetti, all’inizio del 2010 lo studio è stato incaricato di essere il progettista capo di uno dei più grandi eventi outdoor organizzati in Tailandia: il cosiddetto Big Mountain Music Festival.
Recentemente Supermachine Studio ha ricevuto riconoscimenti a livello internazionale e nel 2012 i progetti dello studio sono stati selezionati per essere esposti nel padiglione della Tailandia in occasione della biennale di Architettura di Venezia.

Main projects:
Harbormall,Cholburi, Thailand, 2009
Autostella showroom, Bangkok, Thailand, 2009
Sansiri’s Wyne Sales Gallery, Bangkok, Thailand, 2010
Big Mountain Music Festival 1-6, Saraburi, Thailand, 2010-2014
Bangkok University Creative Center, Bangkok, Thailand, 2011
Tukcom Sriracha, Cholburi, Thailand, 2012
Saatchi & Saatchi Bangkok, Bangkok, Thailand, 2011
Bangkok University Imagine Lounge, Bangkok, Thailand, 2012
Bangkok University Activity Center, Bangkok, Thailand, 2013
Yim Huay Khwang Hostel, Bangkok, Thailand, 2014

supermachine.wordpress.com


DANIEL MODÒL

DANIEL-MODOL_archmarathon

Daniel Mòdol, laureato in architettura presso la Scuola di Architettura di Barcellona (ETSAB) nel 1997, insegna alla prestigiosa Scuola di Design Elisava di Barcellona. Dal 1999 è Docente alla Facoltà di Urbanistica e Pianificazione Territoriale dell’ETSAB.
Nel campo dell’Urbanistica collabora da alcuni anni con alcuni dei più noti studi di architettura e urbanistica spagnoli. Dal proprio studio di architettura e urbanistica, Daniel Mòdol Urbanism+Architecture, costituito nel 2004, svolge alcune attività di riorganizzazione urbana su larga scala.

www.danielmodol.com


IBA HAMBURG

IBA HAMBURG_archmarathon

Plasmare il futuro delle città del Ventunesimo secolo… Questa è la sfida che la IBA Hamburg International Building Exhibition affronta con progetti che offrono un contributo innovativo e sostenibile agli attuali problemi di sviluppo urbano.
Il progetto IBA copre una superficie di 35 chilometri quadrati sulle isole di Wilhelmsburg e Veddel sull’Elba amburghese e al Porto di Harburg, una zona abitata da 55.000 persone di più di 100 diverse nazionalità.
IBA Hamburg è un modello di sviluppo cittadino sostenibile e orientato al futuro. Ai fini della garanzia di qualità, IBA Hamburg ha fissato sette criteri di eccellenza che ogni progetto deve soddisfare, dalla qualità innovativa alla versatilità e all’idoneità per la presentazione.

Main projects:
Energy Bunker
Energy Hill
BIQ
Future Concept “Renewable Wilhelmsburg”
Gateway to the World Educational Centre
Global Neighborhood
World Commercial Park
Wilhelmsburg Central
New Building of the State Ministry for Urban Development and the Environment
New Routes around the Spreehafen

www.iba-hamburg.de


AT103

AT103-archmarathon

AT103 è uno studio di architettura fondato nel 2001 da Julio Amezcua e Francisco Pardo allo scopo di studiare e creare nuove tecniche di sviluppo e costruzione architettonica nella città contemporanea.
Francisco Pardo e Julio Amezcua realizzano opere architettoniche con qualità costruttive ed estetiche uniche, anche grazie alla loro formazione avvenuta sia in Messico sia all’estero. Hanno sviluppato progetti di varie dimensioni, come case, edifici residenziali, uffici, spazi culturali, scenografie televisive e la stazione dei vigili del fuoco di Ave Fenix, un progetto che è valso loro la medaglia d’argento alla Biennale messicana di Architettura del 2008 e il primo posto per la categoria Migliore Edificio Istituzionale al Festival Internazionale del Design.

Main projects:
Havre 69, Mixed use building, Mexico City, 2013
CCD Digital Culture Center, Mexico City, 2012
Arena Teques, Linear park, Tequesquitengo, Morelos
TV Azteca, TV Studios, Mexico City
TK139, Apartment Building, Mexico City, 2011
AGN- Culture Center, Mexico City, in process, 2010
Lisboa 7, Apartment Building, Mexico City, 2008
Ozuluama House, Mexico City
Espacio Chapultepec, Housing Project, Tijuana, Baja California
Ave Fénix Fire Station, Mexico City, 2006

www.at103.com


YUKO NAGAYAMA & ASSOCIATE

YUKO-NAGAYAMA_archmarathon

YUKO NAGAYAMA
La nostra politica di progettazione si fonda su elementi universali. Noi non vogliamo essere definiti secondo una tipologia, ad esempio stile giapponese, stile europeo, stile provinciale o stile urbano. Vogliamo invece esprimere una scoperta universale e comunque innovativa. Ad esempio, gli elementi sono “luce,” “gravità,” “tempo” e “profondità”. Pur essendo tutti concettuali, una volta applicati a uno spazio, restano sempre freschi e non vengono influenzati dall’umore del momento. È parte della natura umana cercare sempre nuove sorprese. Trovare questo tipo di sorprese in maniera intuitiva fa sì che le persone si rendano conto del momento esatto in cui stanno vivendo. Questo per noi è simile a ciò che la moda offre alla gente.

Main projects:
A Hill On A House
Azumaya
Blanc
Izama
Katsutadai
Kiya Ryokan
Llove
Sisii
Teshima Yokoo House
Urban Prem Minami Aoyama

www.yukonagayama.co.jp/en


PIETRO CARLO PELLEGRINI

PIETRO-CARLO-PELLEGRINI_archmarathon

Lo studio è stato fondato nel 1985 dall’architetto Pietro Carlo Pellegrini. La sede è sempre stata a Lucca ed è cresciuta nel tempo dopo vari trasferimenti, per poi tornare nel 2009 nel luogo di origine, in campagna, al terzo piano di un edificio storico direttamente collegato all’abitazione. Alcune stanze dello studio ospitano vari collaboratori. Lo studio ha sempre lavorato in Italia e all’estero, occupandosi di restauro, progettazione architettonica, rigenerazione urbana e allestimenti.

Main projects:
Museo della Cattedrale di Lucca, Lucca, 1987 – 1992
Museo Italiano del Fumetto nell’ex-caserma Lorenzini, Lucca, 2003 – 2005
Allestimento del Museo Storico della Resistenza, S.Anna di Stazzema, Lucca, 2005 – 2007
Restauro e allestimento del complesso di Forte Arbuticci per la realizzazione del Museo Giuseppe Garibaldi a Caprera, La Maddalena, 2011-2012
Ampliamento del chiostro e ossario nel Monastero di Clausura di S. Gemma, Lucca, 1993-1997 e 2005
Casa di accoglienza dei pellegrini all’interno del monastero di clausura di Santa Gemma, Lucca, 2003 – 2005
Complesso residenziale per 40 appartamenti “Le Gemelle” e per 10 appartamenti “Edificio blu”, Lucca, 1996 – 2000 e 2001-2002
Complesso residenziale, direzionale e commerciale per 55 unità “Progress”, Lucca, 2002 – 2005
Edificio per eventi culturali ed espositivi sede della Fondazione Giuseppe Lazzareschi, Porcari, Lucca, 2002 – 2003
Restauro e adeguamento funzionale di Palazzo de’ Nobili, piazza del Carmine, Lucca, 2002 – 2007

www.pietrocarlopellegrini.it


SADAR + VUGA

SADAR-VUGA_archmarathon

Nel 1996 Boštjan Vuga e Jurij Sadar hanno fondato insieme lo studio di architettura SADAR+VUGA, dedito a una progettazione architettonica e urbanistica aperta, innovativa e integrale. Lo studio è guidato dalla ricerca della qualità, nella ferma convinzione che una produzione architettonica avanzata contribuisca al nostro benessere e generi uno sviluppo sensibile e reattivo del contesto fisico, ampliando la fantasia e stimolando i nostri sensi. Il portafoglio di costruzioni va dai progetti urbanistici innovativi alle sculture per gli spazi pubblici, dai nuovi edifici pubblici interattivi a interventi su strutture preesistenti. I progetti di SADAR+VUGA rinunciano a un linguaggio e a uno stile visivo e formale omogeneo, partendo in ciascun caso da un’esatta interpretazione dei vincoli contestuali, programmatici e pragmatici del cliente.

Main projects:
Chamber of Commerce and Industry of Slovenia (being part of permanent collection of the Arhitekturmuseum der TU München),
New entrance hall of the National Gallery of Slovenia,
housing projects Condominium Trnovski pristan and House Gradaška,
sculptural object Fountain Solkan and
office and exhibition building Arcadia Lightwear.
Amongst latest realized projects let us emphasize Football stadium and multi-purpose sports hall Stožice,
Air traffic control center at the Ljubljana airport and
Cultural Center of EU Space Technologies in Vitanje, Slovenia.

WORK IN PROGRESS
Currently the office is the final phase of design of New Building for the Study of Social Work (SOAG) and Sports hall extension at the Campus of University College Ghent in Belgium,
the competition winning entry. SOAG building construction start is scheduled for autumn this year.

www.sadarvuga.com


TABANLIOGLU

TABANLIOGLU_archmarathon

Tabanlıoğlu Architects è stato costituito nel 1990 da Murat Tabanlıoğlu in collaborazione con il Dr. Hayati Tabanlıoğlu. L’architetto Melkan Gürsel Tabanlıoğlu si è unito al gruppo nel 1995. Lo studio, con sede a Istanbul e filiali ad Ankara, Dubai e Doha, ha più di 130 dipendenti che operano soprattutto in Turchia, Medio Oriente, Nord Africa e CIS. Lo studio Tabanlıoğlu vanta più di 50 anni di esperienza nell’architettura, iniziata con il Dr. Hayati Tabanlıoğlu, stimato architetto del Centro Cultural Atatürk, dell’Aeroporto Atatürk di Istanbul, del Centro Turistico Ataköy e del Galleria, il primo centro commerciale della Turchia. L’attività di Tabanlıoğlu, sempre in cerca di nuove efficienze in termini di esigenze e sviluppi globali e ambientali, comprende una vasta gamma di tipologie costruttive.

www.tabanlioglu.com


MAX DUDLER

MAX DUDLER_archmarathon

Nasce ad Alterhein in Svizzera nel 1949 
e si forma presso la Städel Schule di Francoforte con Günter Bock e all’Accademia di Belle Arti di Berlino con Ludwig Leo.
Dal 1981 al 1986 ha lavorato come architetto
nello studio professionale di Oswald Mathias Ungers, partecipando ai progetti Messehaus 9, la galleria e la torre sul Gleisdreieck per la fiera di Francoforte a Francoforte sul Meno
Nel 1986 avvia l’attività di uno studio professionale a Francoforte, insieme a Karl Dudler e Pete Welbergen; nel 1992 apre lo studio di Berlino (la sede principale con 60 persone impegnate), a Zurigo e a Francoforte sul Meno.
In vent’anni l’attività dello studio
si è estesa in contesti diversificati, dalla progettazione urbanistica alle riconversioni, dagli interventi di tutela dei monumenti ai progetti di arredamento.

www.maxdudler.com