IN/ARCH Istituto Nazionale di Architettura

inarch
 

Fondato da Bruno Zevi nel 1959, l’IN/ARCH Istituto Nazionale di Architettura ha lo scopo di promuovere e coordinare gli studi sull’architettura, valorizzarne i principi e favorirne l’applicazione, mediante l’incontro delle forze economiche e culturali del paese che partecipano al processo edilizio, sollecitare mediante un’azione continua e diretta l’interesse della collettività, cui è destinata la produzione architettonica.
Fin dalla fondazione Bruno Zevi aveva coinvolto tutte le figure interessate al processo di realizzazione dell’architettura, alla qualità dello spazio urbano e più in genere alla trasformazione dell’habitat. Voleva sensibilizzare la collettività sul valore etico/economico della qualità architettonica e far emergere la consapevolezza che l’architettura è una forma di rappresentazione della nazione stessa: dare conto della sua capacità produttiva è una forma di prefigurazione del futuro.
Quale ente culturale e tecnico collabora con le pubbliche amministrazioni centrali e periferiche, per lo studio dei problemi dell’architettura. Cura le relazioni con organismi similari italiani e di altri paesi e collabora con la Sezione Italiana dell’Unione Internazionale Architetti (UIA).
L’IN/ARCH organizza e promuove mostre di architettura e di arte in genere, di materiali edilizi, dibattiti e incontri culturali, centri studi, centri di documentazione, premi, pubblicazioni, programmi radiotelevisivi, film, e quanto altro possa servire alla conoscenza dei problemi architettonici.
L’IN/ARCH è istituzione riconosciuta dal MIUR come Istituto Scientifico Speciale ai sensi del D.M. 8 ottobre 1996 n. 623.

 
IN/ARCH
Istituto Nazionale di Architettura

Viale Gorizia 52 scala A int 8
00198 Roma
Tel. +39 06 68802254
www.inarch.it
inarch@inarch.it