C+S Architects

C+S Architects

CS_archmarathon

Lo studio opera a livello internazionale nei vari campi dell’architettura, quali ad esempio urban design, paesaggistica, progettazione architettonica, interior design, sia per il settore privato sia per quello pubblico.
Attualmente segue circa venti progetti in tutto il mondo. Ha vinto o è stato candidato a numerosi premi per l’architettura, tra cui Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana 2006 (sezione istruzione), Mies Van der Rohe Award 2009, AR AWARD 2008, FarbDesign Preis a Monaco, SFIDE 2009 del Ministero dell’Ambiente italiano e Faces of Design Award, Berlino 2010.

Main projects:
CPS, Chiarano Primary School, Scuola Elementare a Chiarano, Italia, 2014
MIT. Feeling Context Exhibition, Cambridge, Massachusetts, USA, 2013
LCV. Law-Court Offices in Venice, Uffici Giudiziari a Venezia, Italia, 2012
MSM. Masterplan San Marco, Conegliano Treviso, Italia, 2012
SEI. Sant’Erasmo Infrastructures, Infrastrutture nell’isola di Sant’Erasmo, Venezia, Italia, 2012
HBB. Harbor Brain Building, Venezia, Italia, 2011
ULH. Urban Lake Housing, Pordenone, Italia, 2011
PPS. Ponzano Primary school, Schola elementare a Ponzano, Italia, 2009
SHN. Student Housing Novoli, Residenze studentesche a Novoli, Firenze, Italia, 2007
BTC. Biennale The Cord, Ingresso alla 50° Biennale Internazionale d’arte a Venezia, Italia, 2003

www.web.cipiuesse.it


THE KITE

C+S Architects

Photos courtesy of Alessandra Bello, Pietro Savorelli

THE KITE

C+S ArchitectsarchmarathonC+S Architects
Piazza San Leonardo 15
31100 Treviso, Italia
web.cipiuesse.it
Category:
Education
Project selected:
THE KITE
Location:
Fontaniva, Padova, Italy
Year:
2013

1.14 è un team, un gruppo di educatori, che sostengono le famiglie occupandosi dei bambini dopo l’orario scolastico e durante le vacanze. 1.14 adotta un nuovo metodo pedagogico che varia a seconda dell’età del bambino: da 1 a 6 anni tutto viene proposto come un gioco.
I proprietari della scuola, che sono anche i gestori del programma, hanno collaborato con C+S Architects ritenendo che un ‘approccio olistico’ potesse creare lo spazio giusto per uno scopo pedagogico, interagendo nel contempo con l’ambiente, in conformità al budget e ai tempi di consegna ristretti.
Il complesso è il primo di una serie d’interventi che 1.14 ha intenzione di realizzare in Italia per diffondere la propria visione.
1.14 the kite è un edificio creato intorno agli obiettivi pedagogici.
È un grande tetto, un aquilone catturato in volo e trasformato in un rifugio nel quale si svolgono le attività. L’orientamento a sud del fabbricato determina un’apertura opposta a nord che approfitta dell’ombra nel periodo estivo. L’aquilone è una spessa struttura in cemento priva d’isolamento, che sfrutta la propria inerzia termica per proteggere dal sole in estate e mantenere costante la temperatura all’interno degli spazi. Lo spazio interno è suddiviso in due parti: un’area polifunzionale più ampia e una più ristretta destinata ai bambini più piccoli. Ogni spazio è dotato di servizi igienici e zone di servizio.
Una serie di laboratori, percorsi di gara, recinti di sabbia e piscine definiscono lo spazio esterno.
All’interno, l’aquilone è arricchito con colori e materiali. Gli spazi sono flessibili e aperti.
All’interno dell’aquilone si snoda un percorso che collega le diverse attività possibili.